Di fiori golosi e fili d'angelo...

Pubblicato il

fioriezucchine

In primavera/estate a casa mia si consumano moltissime torte salate, ed oltre a queste si fa uso smodato di frittate.
Le verdurine che ci possono finire dentro sono infinite, così come le combinazioni con erbe profumate e spezie. Con o senza formaggi, con o senza insalatone pantagrueliche accanto, sono un must anche per la rapidità di realizzazione e cottura.
Così come mi capita per gli asparagi, anche le zucchine (ed i fiori) sono tra le verdure che aspetto con ansia: estremamente versatili finiscono in qualsiasi preparazione (pasta, risotto, contorno a carne o pesce, sformati, torte salate,...).
In questo caso le ho usate in una classica frittata, a cui ho aggiunto erba cipollina e fili d'angelo, un prodotto che non avevo mai visto prima e che ho trovato per puro caso in un negozio a Romagnano Sesia, in Piemonte.
Hanno un sapore appena piccante e affumicato.
Se non li avete poco male: potete sostituire con un pizzico di paprika o semplicemente ometterli.

varie 001editededited

FRITTATA CON FIORI, ZUCCHINE, ERBA CIPOLLINA E FILI D'ANGELO

Ingredienti per 1 frittata

2 uova
5-6 zucchine piccine, coi loro fiori attaccati
pizzico di sale
pepe bianco
2 cucchiai di latte
un cucchiaio colmo di erba cipollina
una presa di fili d'angelo, sminuzzati a coltello (facoltativi, oppure sostituire con un pizzico di paprika)
un cucchiaino di olio

fioriezucchine

Preparazione

Rompete le uova ed aggiungete il latte, l'erba cipollina, sale, pepe e fili d'angelo sminuzzati a coltello (non sono indispensabile, hanno un gusto leggermente affumicato e leggermente piccante. Potete tranquillamente omettere oppure sostituire con un pizzico di paprika).
Levate il fiore alle zucchine, tagliatele a rondelle: aprite i fiori a libro ed eliminate il pistillo al loro interno.
Scaldate una padella antiaderente, versateci l'olio e subito dopo le zucchine: salate e pepate leggermente, e fate cuocere un minuto a fuoco vivace.
Abbassate la fiamma al minimo, disponete le zucchine uniformemente sul fondo della padella, sopra adagiateci i fiori a pezzi molto grossolani: versateci sopra il composto di uova e coprite col coperchio. Fate cuocere 2-3 minuti (dipende da quanto bassa è la fiamma), e quando scoperchierete dovrete avere una frittata bella gonfia, che si stacca dalla padella e che ai bordi comincia a dorare.
A quel punto sarà il momento di girarla, aiutandovi col coperchio.
Coprite nuovamente, cuocete un altro minuto o 2 e poi spegnete.
E' buona calda, tiepida e fredda.

varie 003editededited

This entry was posted in #Piatto unico, #Gluten free (salati), #Frittate, #Verdure

Commenta il post

Terry 06/05/2012

Anche oggi ne scopro una nuova!! Da cercare e provare!

cuochilla 06/05/2012

Mi piace molto! E complimenti anche per le foto!

Fico e Uva 08/05/2012

ammetto immediatamente la mia debolezza per i fiori di zucchino....e per le frittate, insomma anche qui da noi spesso si preparano delizie come questa!
meravigliosa primavera!
baci baci e una carezza al pancino

Paola 08/05/2012

Caspita, Patrizia aveva ragione, il tuo blog è curatissimo, le foto sono perfette e le ricette sfiziose ed originali;
A presto ^___^

Kika-Dolce Benessere 08/05/2012

Ma quanto è bella questa frittata?? Ha un aspetto bellissimo!! Complimenti..Mi fa troppa gola!!!
Bravissima, le tue foto sono splendide..
un bacio, a presto..
kika